Un momento cruciale per il Filadelfia

Diretta conclusa / La conferenza stampa della convenzione con SCR. Salvadori: "Nel 2016 la fine dei lavori".

E' iniziata da pochi minuti la conferenza stampa congiunta tra l'Assessorato allo Sport, la Fondazione Filadelfia e la SCR (società di committenza regionale).

A prendere la parola è Bonetto, come presidente del collegio dei fondatori: "Considero questo momento importantissimo, siamo arrivati al momento cruciale: quello della firma di una convenzione". Bonetto spiega: "Cesare Salvadori firmerà la convenzione: dal momento del suo arrivo ha dato una notevole accelerata".

da www.toro.it  29/04/2014

Proprio Salvadori, presidente della Fondazione Filadelfia, ammette: "Quando sono arrivato molto era già stato fatto. E' doveroso da parte mia ringraziare chi mi ha preceduto e chi come Beccaria, Vignale e Voltolini ha dato un grosso contributo". Dopo i ringraziamenti, il tema del giorno: "Oggi arriva la firma su un documento che ha avuto un iter laborioso. La soddisfazione c'è da parte di ambo le parti, ci sono le giuste premesse". Il presidente della Fondazione Filadelfia spiega: "Questa convenzione ha un cronoprogramma: da quando la fondazione consegnerà a SCR il progetto preliminare offerto da Cairo ed entro giugno nelle nostre mani, partirà un programma che prevede nel 2016 il termine dei lavori, potrebbe essere il mese di maggio o di ottobre".

La parola passa a Massari, direttore amministrativo e gestionale di SCR: "Ringrazio Salvadori e il CdA per la fiducia accordata a SCR. Per noi è un motivo di orgoglio avere un ruolo così importante nella realizzazione del nuovo stadio. Anche come tifoso, per me è stato importante superare gli ostacoli iniziali". Massari poi spiega: "E' una gara per appalto. Scelta verrà presa per una valutazione qualitativa e quantitativa. La seconda, di duplice veste: sul ribasso economico e sulla riduzione dei tempi che l'appaltatore presenterà in fase di gara. Questi elementi avranno la priorità sul giudizio finale. Ci sarà un unico bando perchè un solo soggetto avrà il compito realizzativo del progetto".
Poi, sulla gara d'appalto: "La Fondazione farà a giugno una consegna preliminare, quindi entro il 30 giugno. Avuto quello, prepareremo i documenti di gara, pensiamo in 30 giorni. Per fine anno/inizio 2015 ci si aggiudicherà l'appalto". Quanto costa l'accordo tra SCR e Fondazione? "40/50 mila euro".

Domenico Beccaria, presidente dell'Associazione Memoria Storica Granata e del Museo del Grande Torino: "Non ci sono penali sulla mancata consegna nel 2016, ma abbiamo un obbligo: quello di avere il Fila entro ottobre 2016".

Riprende la parola Salvadori, parlando del 4 maggio e ribadendo l'idea della società rivelata poco fa su Toro.it: "Tra oggi e domani potrebbe cambiare qualcosa, ma il Toro vuole esserci e potrebbe usare l'aereo per arrivare la sera".