BILANCIO: INTERVENTI DI VERA ROTTURA PER EVITARE GLI ALLONTANAMENTI MINORILI.

Oggi il Consiglio Regionale ha approvato, su mia proposta, lo stanziamento di 250 mila euro per interventi domiciliari di contrasto agli allontanamenti minorili.
Grazie a queste risorse si potrà rivoluzionare l'attuale sistema esistente di allontanamento minorile, cercando di aiutare le famiglie che necessitano di un aiuto ed evitando, in questo modo traumi difficilmente superabili, come l’allontanamento di un minore dalla sua famiglia naturale”,

Nel 2011 circa il 70% dei casi di allontanamento è dovuto a motivi di inadeguatezza, incapacità genitoriale o impossibilità di seguire i figli. Questo significa che su oltre 2000 bambini ben 1400 avrebbero potuto evitare il dramma dell’allontanamento. Se è corretto intervenire in casi di abusi reali e certificati, i casi di incapacità o di inadeguatezza possono essere corretti all’interno del nucleo famigliare con un piccolo aiuto. La Regione in questo modo non solo eviterà drammi difficili da recuperare per intere famiglie, ma anche risparmierà garantendo nuovi posti di lavoro. Le risorse che verranno stanziate sono quindi un punto di partenza fondamentale per bambini e famiglie ma anche per importare in Piemonte una nuova politica di tutela e sostegno della famiglia.